mercoledì 29 luglio 2015

"assenza empatica"


Lucifero, Il Lucis Trust e le occulte Nazioni Unite 

Come abbiamo riportato in precedenza, il Gruppo intergovernativo sui cambiamenti climatici presuntuosamente chiamato "IPCC", ha segretamente approvato il progetto globale sulle "scie chimiche". Le gravi preoccupazioni che gli scienziati avrebbero dovuto esprimere per le conseguenze imprevedibili sulla durata delle irrorazioni chimiche sull'atmosfera, la terra, gli esseri umani, gli animali e l'ambiente, si sono preoccupati solo per l'estetica del colore a causa dello spray spruzzato, che avrebbe lasciato il cielo opaco e sbiadito. L'unica cosa che ha preoccupato gli scienziati è lo sbiancamento del cielo che avrebbe compromesso la globale segretezza del progetto. Soprattutto per gli individui coscienti dell'ambiente, questo fatto avrebbe potuto attirare la loro attenzione, mettendo a rischio l'intero progetto.

Bene, questo è probabilmente quello che potrebbe succedere, e cioè che questo - immenso progetto - potrebbe essere notato da diverse persone risvegliando la loro coscienza ambientale dentro di sé - portando avanti un enorme lavoro popolare e educativo - facendo emergere i diversi rapporti dei media, sulla teoria della cospirazione. Tutti gli attivisti e ricercatori esistenti al mondo hanno lavorato molto e seriamente per portare a galla il tema mondiale imperialistico delle scie chimiche cercando di uscire fuori da questa impasse imperialistica senza via d'uscita. Stanno così mentendo sfacciatamente da tanti anni, la gente non crede più a quello che gli viene detto sulle scie chimiche e/o il velo di silenzio che cade sul sistema mondiale globale (politici, autorità, servizi meteorologici, i media, il mondo accademico, militare, associazioni, ONG, ecc ).

Ma torniamo al cosiddetto "IPCC". Come può la gente semplicemente ignorare le conseguenze delle irrorazioni spray? Sull'uomo, gli animali e l'ambiente? Come può la gente essere priva di una mentalità empatica verso se stessi e le altre persone normali? Tutto questo è inconcepibile

Ora, "l'IPCC" fa parte delle Nazioni Unite e, questo intrattiene i think tank spirituali, con il semplice nome di "Lucis Trust". Alcuni, per esempio, questo blog, chiamano questa struttura "La Fondazione Spirituale delle Nazioni Unite". All'inizio di questa struttura è stato chiamato "Lucifer Publishing Company" al fine di onorare Lucifero (cfr .. https://en.wikipedia.org/wiki/Lucis_Trust). Tuttavia, dopo tutto, probabilmente avrete notato, che il termine "Lucifero" al pubblico non è arrivato molto bene perché la popolazione - lo ha associato in congiunzione a Satana - giustamente. Pertanto, le Nazioni Unite hanno cambiato il suo nome in "Lucis Publishing Company" -. Secondo le nostre informazioni - questo mezzo spirituale non non ha nulla a che vedere dietro quello che viene occultato alle Nazioni Unite.

Dopo tutto, quello che occorre chiederci, è chi c'è dietro le Nazioni Unite, mistici oscuri e occultisti? Forse questo spiega proprio il motivo per cui così tante decisioni disumane vengono prese su scala globale? Forse, perché il cosiddetto rispetto avviene solo per le persone "luciferine" solo fra di loro. Il consumatore medio, è cioè, noi e voi, siamo (per questo popolo d'élite che idolatra "Lucifero", come architetto del mondo), animali, schiavi, solo carne da macello, che devono essere rigorosamente sfruttati.

Forse ora si può capire perché le attuali élite stanno cercando di sobillare i loro diversi "estremisti/fondamentalisti" dietro le diverse organizzazioni religiose dove loro si celano aspirando a uno "scontro di civiltà"). Attualmente le persone sono stanche delle attuali religioni, cosicché, le Nazioni Unite ne hanno creata una nuova, una credenza occulta - come la cosiddetta "New Age" e molte delle cosiddette nuove sette religiose e società, come i Rosacroce che sono in auge da molti decenni - insieme con l'altrettanto Papato anticristiano e occulto in grado di stabilirsi in tutto il mondo.

Se volete saperne di più sugli occulti "Luciferini" che ci governano, guardate la seguente presentazione del Prof. Dr. Walter Veith: "Il segreto degli iniziati", gli "addetti ai lavori" hanno camminato in giro per il mondo fin dall'inizio della grande Babilonia, per dimostrare attraverso le loro chiese e templi le proprie citazioni, fonti e simboli: 


http://www.sauberer-himmel.de/

http://ningishzidda.altervista.org/

lunedì 27 luglio 2015

"psicopatici"


 La via degli psicopatici ... Se la conosci la eviti
 
by Duncan Mac Martin
fonte: LINK
traduzione Cristina Bassi, 

per The Living Spirits

Gli esseri umani sono stati addomesticati come bestiame per millenni, da predatori-parassiti, spietati e insidiosi, che camminano tra noi molto comodamente. La loro natura predatoria è stata ampiamente ammorbidita e camuffata da secoli di nostra invidiosa tolleranza e dalla nostra codarda accettazione.

Quasi tutte le nostre grandi idee istituzionali sono state pervertite e corrotte  e persino radicalmente trasformate in ambienti che favoriscono grandemente le tattiche e modalità degli psicopatici.

L’economia, l'arte del governo, l’istruzione, i servizi sociali, la salute, ora sono poco più che facciate di quelle idee originali, ricolme di trappole di pensiero, sfruttamento e frustrazione di un potenziale che è all’opera esclusivamente per arricchire e dare il potere ai predatori, che su di essi hanno il controllo.

Ora, grazie a molti ricercatori che si sono dedicati al tema, questi predatori vengono alla luce e sono descritti come “psicopatici di successo”: sono costituiti da quel 5% di umanità, che con successo ha potuto evitare la diagnosi clinica e non è stata colta in attività criminose o immorali e quindi è stata istituzionalizzata.

“I modi” degli psicopatici sono semplicistici e facili da osservare quando finalmente impariamo a distinguere il ramo dell’albero e impariamo che molte cose che ci vengono date dal nostro sistema sociale, critico ed economico, sono di fatto dei reperti evolutivi, che derivano dalle influenze che gli psicopatici hanno avuto per millenni, sulle nostre culture e società.

Ci hanno detto, come fossimo bestiame domestico, che abbiamo bisogno dei loro recinti (controlli) e della loro supervisione (sorveglianza) per proteggerci dai lupi (terroristi) che arriverebbero a decimare noi e i nostri figli e ci hanno detto che il mondo è un luogo terribile e ostile e che la vita è piena di avversari: una profezia che si auto-realizza, quando le società e le culture sono governate da psicopatici.

Queste loro misure in realtà esistono per renderci difensivi, terrorizzati e facilmente influenzabili e alla fine questa paura ci rende infantili intellettualmente, ci divide e ci rende gregge come il bestiame, per un controllo ed uno sfruttamento sistematico ancora più completo.

Lo psicopatico, cognitivamente funziona con ciò che il Premio Nobel per l’Economia Daniel Kahneman, ha definito “Sistema 1”, ovvero pensiero veloce. Questo è un modello cognitivo messo in opera nell’infanzia, i cui processi si trovano ampiamente nel sistema limbico, che si basa sulla memoria ed è controllato emozionalmente. 

Questo tipo di pensiero, veloce e primitivo, quando viene amplificato attraverso prove ed esperienze di errori, è ideale per funzionare in contesti caotici  e fondati sul conflitto, come sui campi di battaglia o nei videogames.
“Il Sistema 2”, pensare o pensare lentamente, invece, è razionale, sollecito e logico, è sia analitico che costruttivo. Gli serve tempo. Il processo cognitivo “Sistema 2”, avviene ampiamente a livello corticale, nelle aree della funzione cerebrale superiore, che quando completamente evolute utilizzano quelle funzioni cognitive superiori, che si acquisiscono solo quando si cercano relazioni reciprocamente benefiche con gli altri e l’ambiente. Questo tipo di pensiero empatico, avanzato e lento, è l’ideale per gestire relazioni, creatività e complessità.

Il “Sistema 1” o il “pensiero intuitivo (piu’ probabilmente una presunzione) utilizza formule, ricette, scenari e copioni per le azioni che sono memorizzate e in parte ricordate da esperienze passate oppure vengono imitate attraverso le osservazioni delle “azioni di successo” degli altri, in simili circostanze.

Come fa rilevare Kahneman, questo modo è ricco di impulso, errore e pregiudizio. I suoi SOLI e veri vantaggi sono per risposte di riflesso veloci, in conflitto e competizione, basate su contesti di sopravvivenza, dove è essenziale essere immediati. 

Non identifichiamo gli psicopatici solo dai loro modi senza empatia, coscienza, perché sono spietati, manipolativi, narcisistici e opportunistici, ma anche perché mancano totalmente di applicare il “sistema 2” di pensiero. Significa che hanno una grave inabilità a gestire la complessità, il benessere degli altri o qualsiasi altro effetto legato alle loro azioni, che sia oltre un obiettivo immediato e autoreferenziale.

Per capire come gli psicopatici hanno influenzato morfologicamente gli organi della società e la cultura, dobbiamo essere consapevoli di quei processi di pensiero che ho elencato sopra. Non è scienza d'avanguardia arrivare alla conclusione che se gli psicopatici vogliono avere vantaggio continuo e prevalere, devono trasformare ogni tipo di interazione e gestione umana, in un conflitto o in una competizione. Sì, creare tali sistemi così avverarsi è semplice, ma questi sistemi sono estremamente non intelligenti, inefficienti e funzionano su strutture e processi fallati, i cui veri costi, purtroppo, sono sulle spalle del resto di noi e del pianeta e raramente dello psicopatico. 

Tutti noi prima o poi, probabilmente spesso, siamo stati personalmente vittime di uno psicopatico. Dovendoci confrontare con uno di loro, viene di riflesso assumere il “sistema 1”, la posizione difensiva e competitiva, ma nel far questo, la nostra empatia e senso di giustizia ci sono di svantaggio contro la battaglia dello psicopatico, affinata con vie traverse, opportunistica e spietata.

È persino più semplice per lo psicopatico seminare, nutrire e avvantaggiarsi della divisione tra famiglia, amici, comunità, comitati, culture e persino paesi.

La grande questione antica e perenne, diventa quindi: “in un conflitto o competizione preferiresti avere uno psicopatico al tuo fianco o contro di te?”.
In tali situazioni naturalmente non sono i possibili “guadagni” a breve termine, c'è invece una inevitabile distruzione e un contesto di conflitto perpetuo, sia dentro che fuori.

psychopath Conflitto/competizione è la linfa vitale dello psicopatico. Il contagio psicologico finale può essere sradicato solo attraverso la chiarezza, la comprensione e l’evitare i ciclici processi tra psicopatia/sociopatia e competizione come dinamica umana.

Dobbiamo scegliere invece una via diversa, sviluppando consapevolmente mutua empatia e una conseguente maturazione del “sistema di pensiero 2”, ovvero della creatività e del pensiero complesso che gradualmente avanzano quando si fa questa scelta.

Gli psicopatici e i loro costrutti (multinazionali, partiti politici) hanno bisogno di essere identificati, evitati e isolati in modo tale da non avere più ulteriori influenze distruttive su luoghi di controllo o dove si operano decisioni importanti.

La competizione genera pochi vincitori e molti perdenti e una gerarchia insidiosa di sfruttamento. Gli organi della società, che sono stati pervertiti al punto da riflettere i modi psicopatici e i loro obbiettivi, vanno sradicati insieme alla competizione e va usata invece la nostra intelligenza superiore acquisita, per concentrarci su un beneficio reciproco, che abbia alla basa una vera sinergia con l’ambiente e la  creatività.

Per comprendere pienamente l'effetto dello psicopatico, dobbiamo renderci conto della natura infantile e stupida del suo pensiero e comportamento, e della sua incapacità di un'impresa creativa, cose che lo tengono in uno stato infantile dipendente. 

Costui può solo prendere oppure, vuole che gli si dia cosa vuole e necessita, ecco perché si concentra così tanto sulle sue capacità infantili di manipolare gli altri per soddisfare i suoi bisogni. Costui fa tutto ciò in modo amplificato e sofisticato, grazie ad anni di tentativi ed errori, in cui ha spinto i pulsanti emozionali della gente, usato tattiche emotive di seduzione, il rifiuto e la minaccia in tutte le sue varianti.

Sfortunatamente gli attributi di controllo dello psicopatico, sono di successo in un contesto competitivo come quello politico ed economico, in cui intere popolazioni sono state soppresse nel loro sviluppo, sia intellettualmente che empaticamente, dalla culla alla tomba, applicando la competizione. 

La gran parte di noi, per poter competere, è stata costretta a cercare di applicare il “sistema 1” seriamente difettoso, in tutti gli aspetti della nostra vita. Come risultato, abbiamo abbandonato i nostri potenziali cognitivi complessi e fertili.

L’educazione scolastica, è ora stata distorta, poiché la sua funzione principale è quella di prepararci all'impiego in contesti molto competitivi e sotto la direzione degli psicopatici. Quindi, per default, la pedagogia si concentra sul “sistema 1” semplicistico, basato sul modello cognitivo della memoria limbica e sulle tattiche competitive dello psicopatico. Che più esso si basa, (anche se non lo si dice espressamente), sull’assunto che la vita lavorativa sia nel prendere istruzioni dalle autorità in forma di ricette, formule, copioni e scenari, ricordandoli in dettaglio e poi seguendoli il modo accurato, per ottenere il risultato che l'istruttore ha richiesto.

Il prezzo che paghiamo per una educazione basata quasi esclusivamente sul “sistema 1 di pensiero” è quello di aver, seriamente sottosviluppato le nostre potenzialità cognitive, al punto che la gran parte di noi non è in grado di concettualizzare o costruire matrici proprie di comprensione su qualsiasi tema e non è quindi in grado di andare a creare delle mappe integrate della realtà. 

Al contrario, ci fidiamo di supposte autorità come quelle dei media mainstream, dei politici, delle fonti accreditate perché ci informino sui loro valori e la loro visione del mondo e ciò che loro pensano che noi dovremmo considerare importante nella vita. E queste autorità nella gran parte dei casi, sono controllate dagli psicopatici.

Fonte:LINK
Fonte:LINK 
Traduzione curata da Cristina Bassi 

http://ningishzidda.altervista.org/

domenica 26 luglio 2015

nulla succede casualmente


Il magheggio del burattinaio
Sembra proprio che le guerre mondiali cambino i mondi e se si possiede un'agenda mondiale, dunque, i problemi globali permettono di offrire soluzioni globali. E se si guarda di come il mondo è stato trasformato dalla Prima alla Seconda Guerra Mondiale, il mondo è letteralmente cambiato dopo queste due guerre.

Sin dall'inizio l'idea è sempre stata quella di una Terza Guerra Mondiale per completare l'operazione; le premesse c'erano tutte, dalla Guerra Fredda, Cuba, Ucraina e in prima linea la costituzione di uno stato in Palestina, Israele. Tutto rivolto verso uno stato globale, con un governo e un esercito mondiale, che si impongano globalmente sulla popolazione mondiale.

Un'altra stortura è quella dell'ISIS che è venuto fuori (apparentemente) dal nulla, incredibilmente ben armato e finanziato, con a disposizione miliardi di $. Sono entrati in città irachene assumendone il potere e il controllo. Si sono stabiliti in luoghi chiave di frontiera tra Siria e Giordania, penetrando anche al suo interno, fino a lambire la Turchia.

Tutto questo è stato rapido e fulmineo, un piano per creare un conflitto di massa di divide & impera per vincere, tra mussulmani sciiti e sunniti. Tutti si stanno mantenendo a distanza per permettere all'ISIS di consolidare la sua posizione in quelle regioni. Basta un niente per innescare un catastrofico conflitto se Israele si sentirà minacciato, di conseguenza America e NATO entreranno in azione, perché (anche se hanno abilitato l'Iran togliendogli l'embargo e Cuba vicino a casa per avere le mani libere), si impegneranno a proteggere i finanziatori delle loro campagne presidenziali.

Sembra proprio che questa Terza Guerra Mondiale, sia volta a coinvolgere la Russia e la Cina contro l'occidente. La geniale idea è quella di portare tutto il mondo fuori controllo in un globale conflitto per poi iniziare a ricostruirlo, non solo nella struttura ma anche nel modo di agire.

Tutto questo si avvicina molto e assomiglia a quello che hanno cercato di ottenere, sin dall'inizio: un governo mondiale, una banca centrale mondiale, un esercito mondiale, un'unica moneta mondiale, insomma, il controllo globale del pianeta.

Quello che sta succedendo in Medio Oriente non è casuale, niente è stato casuale, la Libia non è stata casuale, la Siria non è stata casuale, niente lo è stato, nemmeno gli ultimi fatti successi in Tunisia sono stati casuali, nulla succede casualmente e, senza alcun dubbio, l'ISIS non è casuale, fa parte di un lungo progetto per assumere il controllo del mondo, creando un enorme caos affinché si possa ristabilire un ordine dopo il caos, questo è il loro ordine, il loro Nuovo Ordine Mondiale.

Chi non collega i fili non può vedere la progressione di quello che sta accadendo, Andare in Afganistan è stato il primo passo, giustificato da una menzogna ... e di chi c'era veramente dietro, in seguito sono andati in Iraq, creando la situazione attuale, andando completamente fuori controllo. Le loro intenzioni sono quelle di andare in Africa e, provocare il terrorismo in tutta l'area. Il silenzio tombale sugli abomini ucraini è assordante; come lo è stato quello sulla Iugoslavia a suo tempo.

Per la Libia, l'ostacolo più grande, senza dubbio, è stato il colonnello Gheddafi, per questo hanno dovuto liberarsene, questo era lo scopo di quello che è accaduto in Libia, dove sono stati addestrati, armati, e finanziati i ribelli affinché attaccassero il regime di Gheddafi, dopo la Libia, questi ribelli si sono spostati in Siria per fare la stessa cosa. Pensando che in Siria le cose sarebbero andate nella stesso modo che in Libia, non è stato così e, per loro, questo è un grosso problema.

Sono state trasferite armi da oltreoceano all'ISIS che gli hanno anche permesso di fornirle ai terroristi in Siria, che controllano allo stesso modo. Tutto questo si sta svolgendo con il magheggio del  burattinaio dietro le quinte. E quando ci renderemo conto di questo, potremo vedere che gli avvenimenti non sono casuali, ma freddamente calcolati.

La loro malvagità di quello che stanno facendo deve essere compresa dalla gente, per rifiutare il loro diabolico piano atto ad assassinare, mutilare e sterminare così tante persone. Tutto questo loro possono farlo per mancanza di empatia, privi di cuore, nessuna compassione emotiva, è in questo modo che il loro lemma diventa il caos senza avere conseguenze emozionali, non essendo come noi, non possiamo giudicare quello che fanno.

Nell'aprile del 2015, leggevo questo articolo:
"Erdogan sta creando serio malcontento persino all’interno del suo entourage, mentre a livello internazionale l’immagine del paese è pesantemente danneggiata a causa di tutta una serie di gravi episodi: la repressione di Gezi Park; la persecuzione di giornalisti e intellettuali; gli scandali finanziari di alcuni membri del governo; l’appoggio turco all’ISIS, con tanto di rifornimento di armi ai jihadisti e cure mediche negli ospedali in Turchia" LINK
Oggi leggiamo che dei raid aerei turchi distruggono postazioni in Siria uccidendo 32 persone, ma nell'occasione anche due poliziotti del pkk hanno perso la vita. La svolta di Erdogan è quella di combattere finalmente L'ISIS, ma non disdegna di annientare il suo nemico di sempre, il pkk curdo.
"LE AMBIGUITA’ DI ANKARA
"La Turchia per mesi è stata nell’occhio del ciclone per i suoi rapporti ambigui con lo Stato Islamico. In molti l’hanno accusata di mantenere una posizione interlocutoria per evitare rappresaglie. Alcuni media si sono spinti oltre, dicendo chiaramente che Ankara collabora con le truppe di Al-Baghdadi. Il quotidiano Cuhmuriyet, due mesi fa a pochi giorni dalle elezioni, ha pubblicato due video in cui si vedono uomini dell’intelligence turca portare armi ai terroristi jihadisti oltre il confine siriano." LINK
Adesso la Casa bianca ha dato il via alle incursioni aeree contro l'ISIS in basi aeree gentilmente concesse da Ankara e ha aperto l'annoso conflitto interno con i Curdi gli unici che stanno combattendo contro gli jihadisti. In Ucraina invece è sceso un silenzio tombale

http://ningishzidda.altervista.org/  

sabato 25 luglio 2015

libertàaaaa


La libertà consiste nel fare tutto quello che permette 
la lunghezza della catena.
(Cavanna)

Mi dicono: se trovi uno schiavo addormentato, non svegliarlo, forse sta sognando la libertà. Ed io rispondo: se trovi uno schiavo addormentato, sveglialo e parlagli della libertà.
La vita senza libertà, è come un corpo senza lo spirito.  
(Khalil Gibran)

La libertà è la possibilità di dubitare, la possibilità di sbagliare, la possibilità di cercare, di esperimentare, di dire no a una qualsiasi autorità, letteraria artistica filosofica religiosa sociale, e anche politica.
(Ignazio Silone)

La metà della vita di un uomo è passata a sottintendere, a girare la testa e a tacere.
(Albert Camus)

Quando perdiamo il diritto di essere differenti, perdiamo il privilegio di essere liberi.
(Charles Hughes) 

È dubbio se gli oppressi abbiano mai lottato per la libertà. Essi lottano per l’orgoglio e il potere – potere di opprimere gli altri. Gli oppressi vogliono soprattutto imitare i loro oppressori; vogliono vendicarsi.
(Eric Hoffer)

L’uomo crede di volere la libertà. In realtà ne ha una grande paura. Perché? Perché la libertà lo obbliga a prendere delle decisioni, e le decisioni comportano rischi.
(Erich Fromm)

Non è la libertà che manca. Mancano gli uomini liberi.
(Leo Longanesi) 

Io so questo: che chi pretende la libertà, poi non sa cosa farsene.
(Pier Paolo Pasolini)

Nel mondo attuale per libertà s’intende la licenza, mentre la vera libertà consiste in un calmo dominio di se stessi. La licenza conduce soltanto alla schiavitù.
(Fëdor Michajlovič Dostoevskij) 

Se la libertà significa qualcosa, allora significa il diritto di dire alla gente cose che non vogliono sentire.
(George Orwell) 

Il bambino nasce libero come una farfalla, anche se non ha chiesto di divenire in questo mondo, sono le corde invisibili della sua specie a legarlo per tutta la vita, appena tagliato il cordone ombelicale ci sono le prime imposizioni della schiavitù, fino alla sua morte, pochi hanno scelto "liberamente" il momento del trapasso alla vera libertà dopo una vita psicologicamente impostata da altri.
wlady 

http://ningishzidda.altervista.org/

venerdì 24 luglio 2015

"Navi Madri" tra "Mancati Soli" & "Lune di Sangue"


Il progetto Lucifero, è la più strana cospirazione 
che ha coinvolto la NASA

La maggior parte di noi considerano questo concetto come niente di più che fantascienza e quasi impossibile da raggiungere con il nostro attuale livello della tecnologia. Ma un certo numero di teorici della cospirazione credono non solo possibile ma, che in realtà questo progetto sia sostenuto e già in corso dalla NASA. Ecco perché. Guarda il video.


Giove è stata chiamata una stella mancata, nel senso che se avesse avuto più massa, avrebbe potuto iniziare una fusione nucleare ed efficacemente diventare una stella. Purtroppo (o per fortuna?), Gli astrofisici hanno calcolato che avrebbe avuto bisogno di essere 75 volte più massiccio, per diventare un Sole. 


I teorici della cospirazione credono che questo deficit di massa potrebbe essere corretto con l'aggiunta di combustibile nucleare rimettendo in moto il processo di fusione nucleare. Per questo progetto la NASA ha inviato delle navicelle spaziali: Galileo, Cassini, Voyager e altre ancora. Non solo Giove, ma anche Saturno rientra in questo progetto: Continua a leggere QUI


 Una enorme e massiva Astronave Madre è stata vista e ripresa nei pressi del Sole, catturata dalle riprese della NASA.

Un enorme astronave aliena, dalle dimensioni di uno stato americano come dell'Idaho, è stata avvistata nei pressi del Sole. Le immagini della NASA viste dagli ufologi, dicono che l'oggetto ha sicuramente una struttura materiale.

Il video è stato rilasciato da utente di Youtube Streetcap1 che mostra l'immagine originale del Sole catturato dal Solar and Heliospheric Observatory (SOHO) della NASA il 15 luglio 2015.

"Questo UFO è impressionante! Ogni volta che provo a chiedere su Twitter alla NASA su questi UFO, mi ignorano. Non mi hanno mai risposto e si rifiutano di parlare di questi giganteschi UFO vicino al nostro sole", un comunicato sugli Avvistamenti UFO Daily, (un sito web dedicato a possibili rilevamenti UFO) ha detto che gli UFO sono ovunque nel Nostro Sistema Solare e anche sopra il nostro pianeta. Continua QUI Guarda il video sotto


Scoperto il motivo delle "Lune di Sangue"


Rimarrete stupiti dalle implicazioni di Obama, ONU e Vaticano. Quest'anno, Obama, le Nazioni Unite e il Vaticano sono tutti uniti nel costringere Israele ad accettare le loro condizioni oppure rischiare una guerra. Ci sono due trattati fondamentali che vengono presentati a Israele in questo momento. Obama ha un suo progetto, e le Nazioni Unite ne hanno uno simile, che si fondono perfettamente insieme. 

Una volta che sentirete il legame tra questi trattati vi renderete conto dove veramente siamo diretti! Potremmo ricercare il vero motivo riguardante le Lune di Sangue e perché si sono manifestate! Non perdetevi questa relazione profetica ... Guarda il Video sotto, è molto interessante e per comprendere meglio leggi QUI


Fonte dei tre articoli: LINK

http://ningizhzidda.blogspot.it/
http://ningishzidda.altervista.org/

giovedì 23 luglio 2015

L'Eldorado degli Anunnaki

 
  
Il Nuovo Mondo Postdiluviano 
Quando gli Anunnaki, guidati da Ea/Enki, discesero sulla terra per estrarre l'oro necessario a proteggere l'atmosfera del loro pianeta (e in questo caso mi vengono in mente gli scempi fatti nei nostri cieli con la geo-ingegneria), per proteggere l'atmosfera del loro pianeta, avevano programmato di estrarlo dalle acque del Golfo Persico.

Quando Enki si rese conto delle quantità estratte, si rese subito conto che non era a sufficienza, allora, ha spostato le operazioni di estrazione nell'Africa Sudorientale dando il via alla fusione e raffinazione del nobile metallo, questo avvenne nell'E.DIN, la futura Sumer.

Da cinquanta Anunnaki scesi sulla Terra all'inizio, aumento fino a seicento, gli altri Igigi rimasero in orbita a bordo delle navicelle che fungevano da "traghetto", facendo spola dalla Terra a Marte, da dove era più facile raggiungere il loro pianeta Nibiru.

Il fratellastro di Enki, "Enlil", rivale nella successione al comando, gli venne affidato da Anu (suo padre) il comando delle operazioni. Oltre all'antagonismo dei due fratellastri per la supremazia sulla Terra, si è inserito un altro elemento di destabilizzazione, l'ammutinamento degli estrattori dell'oro Anunnaki.

Enki, luminare scienziato in biologia e genetica, suggerì di creare un "Lavoratore Primitivo"; questo progetto venne portato a termine elevando geneticamente un ominide, già presente sulla terra. Nella "Genesi 6" fa riferimento a questo incredibile avvenimento con queste parole: <<videro che le figlie degli uomini erano belle e ne presero per mogli quante ne vollero>>. Questo fatto, contro il volere di Enlil e Anu, fu disatteso proprio da Enki e suo figlio Marduk primogenito.

Enlil, disgustato da questo tabù infranto dal fratellastro Enki, sapeva che il passaggio di Nibiru avrebbe causato una catastrofe sulla Terra e che sarebbe stata inondata da un Diluvio senza precedenti; fu in quella occasione che decise di non rivelare agli umani quello che stava succedendo e infuriato disse: << Che i Terrestri periscano per i loro abomini >>.

Enki il genetista del genere umano, non voleva vedere la sua opera perire e, così mando a monte il piano del fratellastro (da notare come la storia e le rivalità si ripetano tra fratellastri; chi ha letto la Bibbia, saprà che Ismaele fu il primogenito di Abramo ma non della stessa madre Sarai, pertanto il fratellastro primogenito in successione ereditaria era Isacco figlio diretto di madre e padre), incaricando Noè (Utnapishtin/Ziusudra) di salvare il genere umano e altre forme di vita biologica.

L'umanità sopravvisse, proliferò e, con il trascorrere del tempo, le venne concessa la civiltà.

Il disastro del Diluvio spazzo letteralmente gran parte della terra, inondando anche le miniere d'oro in Africa, le acque impetuose portarono alla luce una grande vena del prezioso metallo nelle Ande, in Sud America, consentendo agli Anunnaki di estrarre con facilità maggiore quantità d'oro, senza più bisogno di fonderlo e raffinarlo.

L'oro del giacimento alluvionale - pepite di oro purissimo - rotolava giù sui fianchi della montagna: bisognava solo setacciarlo e raccoglierlo. Questa agevolazione ha consentito anche la riduzione di Anunnaki sul nostro pianeta.

Anu, (il sovrano di Nibiru) fece visita alla terra intorno al 4000 a.C. Anu e Antu sua moglie (madre di Enlil ma non di Enki), si recarono nel paese dove fu scoperto l'oro dopo il Diluvio sulle sponde del lago Titicaca e contestualmente venne ridotto il numero di Nibiruani sulla terra. 

Questa visita dei sovrani di Nibiru fu anche l'occasione di rappacificare i due fratelli rivali, sancendo così la pace tra i due clan. Ma mentre Enki ed Enlil accettarono di buon grado le divisioni territoriali sancite dall'accordo, Marduk (il primogenito di Enki) non rinunciò mai alla lotta per la supremazia sulla Terra, che includeva anche gli antichi siti legati allo spazio prima del Diluvio.

Fu allora che gli Enliliti iniziarono a costruire porti spaziali alternativi in Sud america. Quando, nel 2024 a.C., il porto spaziale antidiluviano nel Sinai venne annientato dall'olocausto nucleare (vedi "Guerre Atomiche al tempo degli Dei") le istallazioni in Sud America rimasero le uniche nelle mani degli Enliliti.

E così, quando i leader Anunnaki, frustrati e disgustati decisero che era tempo di lasciare il pianeta Terra, alcuni poterono usare il Luogo dell'Atterraggio; altri, forse portandosi dietro un ultimo grande carico d'oro, dovettero usare i porti spaziali del, Sud America nei pressi del luogo in cui avevano soggiornato Anu e Antu durante la loro visita.

Come citato in precedenza il luogo - ora chiamato - Puma Punku - si trova a poca distanza dal lago Titicaca (che si estende fra Perù e Bolivia). Il livello di questo lago si è ridotto, quindi, nell'antichità, Puma Punku - con le sue attrezzature portuali - si trovava proprio sulla costa meridionale del lago.

I suoi resti più importanti sono composti da quattro strutture collassate, ciascuna formata da un singolo masso gigantesco, (vedi immagine sotto). Inizialmente ciascuna di queste serie di camere era completamente rivestita di lamine d'oro, tenute in posa da chiodi anch'essi d'oro: un tesoro di grande valore saccheggiato dagli Spagnoli allorché giunsero in quelle terre nel XVI secolo.


Resta il mistero di come furono ricavate dalla pietra queste abitazioni, che mostrano tagli e incisioni così perfetti e, di come furono portate fin lì quattro rocce enormi. Ma i misteri non finiscono qui. I reperti archeologici venuti alla luce in questo sito, includono anche un numero considerevole di blocchi di pietra, tagliati, scanalati, angolati, ai quali è stata data una forma ben precisa, (vedi immagine sotto).


Non c'è bisogno di una laurea in ingegneria per rendersi conto che queste pietre sono state tagliate, perforate e modellate da qualcuno in possesso di eccezionale know-how tecnico e attrezzature sofisticate; a dire il vero ci chiediamo se sia possibile oggi eseguire queste stesse lavorazioni. 

Puma Punku

La questione si complica quando ci si domanda a cosa servissero e il mistero della finalità di queste meraviglie tecnologiche: avevano una funzione che ci rimane oscura, tuttavia estremamente sofisticata. Se servivano come stampi per costruire strumenti complessi, quali erano - e a chi appartenevano?

Il primo pensiero corre senza dubbio agli Anunnaki: solo loro possedevano la tecnologia necessaria per fare questi "stampi" e per usarli o per usarne i prodotti finiti. La base degli Anunnaki si trovava ad alcuni chilometri all'interno del paese, in un sito conosciuto come Tiwanaku (in precedenza Tiahuanaku), che fa parte della Bolivia.

 Il Trilithon di Baalbek 1200 tonnellate

Uno dei primi europei a raggiungerlo nel secolo scorso George Squier che, nel suo libro Perù  Illustrated, descrisse il luogo come la "BaaLbek del Nuovo mondo" - un paragone più appropriato e calzante di quanto non immaginasse. 

Prosa tratta dalla mie letture: 
"Il Giorno degli Dei" 
dello scomparso Zacharia Sitchin 

http://ningishzidda.altervista.org/

lunedì 20 luglio 2015

Un regalo alla "AI"


 AI (intelligenza artificiale) 
praticamente regala la nostra umanità

by Zen Gardner

L'umanità è molto creativa Quando si tratta di abdicare al suo potere e autorità. Religione, libertà, politica, figure di potere, alieni trans-dimensionali, sono tutti in gioco. Ci sembra di dar via la nostra goccia di autorità per qualche fantasia, distintivo, influssi extraterrestri o diavolerie tecnologiche.

Tutto questo è fondamentalmente patetico.

Questa ultima tendenza ha accelerato verso il trans-umanesimo e l'intelligenza artificiale (AI) è una sorta di tesi un punto di arrivo delle nostre inclinazioni, una sorta di cervello sintetico centralizzato creato per conferirgli il potere per alleviare qualsiasi responsabilità. Questo, potrebbe non essere l'idea di tutti, ma grandi quantità di individui stanno camminando verso esso a braccia aperte.

La mente umana, è sterilizzata da un auto-sacrificio, dallo spirito sommesso, sembra cercare la propria distruzione evitando qualsiasi forma di risveglio responsabile. Non saprei come altro definirlo. Dare via il nostro potere e la sovranità per qualsiasi motivo equivale a un suicidio individuale e collettivo.

Qual è il piano?

In questo momento, intanto, è in corso l'introduzione "dell'Occhio Pubblico" per quanto riguarda l'acquisizione delle cosiddette macchine intelligenti. Dal blocco degli scambi e altro, spostamenti di crediti digitali alle tecnologie "intelligenti", intrusione nella nostra vita ad ogni giorno a tutti i livelli verso il governo globale, ci sembra di essere alla fine della ricezione di un massiccio ordine del giorno della cosiddetta informatizzazione di ogni qualsiasi aspetto della nostra vita.

Dopo tutto, quanto è conveniente il fine del gioco sul controllo centralizzato per coloro che cercano il pieno dominio sulla razza umana? Perché non viene de-personalizzato questo sistema evitando così responsabilità e polemiche?

Quale modo migliore di sterilizzare scambi di qualsiasi tipo, compresi i meccanismi di controllo della società compresi anche quelli della guerra, mettendo così nelle mani dei cosiddetti eccellenti e intelligenti Ciber-sistemi? E, conseguentemente pre-programmi. Queste tendenze preoccupanti sono diventate un fatto di moda

Il video che segue sintetizza quello che è già in corso, la facilitazione e l'acquisizione, della vendita dei rami aziendali e di conseguenza il lavoro, sempre travestiti da strumenti per la modernizzazione. Non se n'è mai vista una di vendita regolare di un lavoro:

    Succo Lauri dell'IBM Spiega di come siamo vicini a una nuova era del computer cognitivo, in cui i benefici verranno da uomo-macchina, piuttosto che da una macchina. Questa collaborazione è destinata a cambiare il nostro lavoro, le nostre case, i nostri giocattoli, le nostre auto e anche il modo in cui prepariamo i nostri pasti e creare grandi opere d'arte.


Quello che pensano, è che noi non possiamo vedere attraverso questo ordine del giorno, ma per fortuna possiamo. Come viene ammesso qui, e di come è stato messo in lavorazione per oltre 30 anni, riferendosi affettuosamente come un visionario "Watson" all'IBM, come se fosse ed avesse un po' dell'essere vivente. Abbastanza inquietante.

Portare AI (intelligenza artificiale), anteriormente al centro

"L'esercizio" di Jade Helmet ha avuto un sacco di copertura che è ancora in corso. Non sappiamo che cosa ne verrà fuori ma, ha in modo chiaro il potenziale per creare disordini civili e false flag per spronare il loro programma.

L'aspetto delle operazioni AI (intelligenza artificiale) di Jade Helmet è stato ben documentato e a questo proposito stanno uscendo continuamente sempre più informazioni. E' di fondamentale importanza seguire a quanto stiamo assistendo sui test completi della nuova agenda mondiale, contemporaneamente alle risposte pubbliche di condizionamento per realizzare gli obiettivi locali.

Non dobbiamo essere troppo sorpresi se gli effetti di false flag e misure repressive governative possano trarne durante gli "esercizi", come le tesi di laurea. Questo è quello che fanno.

L a stesura di Jade Helmet, I Comandanti-Personale Virtuale:


Non è piacevole, per non dire altro

La buona notizia è che la gente si sta svegliando da questa follia. L'informazione è là fuori ed è disponibile. Conoscere ciò che viene perpetrato è essenziale per il controllo di sé e la preparazione consapevole, soprattutto cosciente dove attinge responsabilmente il nostro core.

Non bisogna essere eccessivamente tesi e disturbati dagli eventi, ma abbiamo bisogno di lasciarci spingere verso le nostre ulteriori convinzioni riguardo a ciò che sta realmente accadendo. I tempi sono molto strani in questo momento, e apparentemente stanno accelerando in direzione di una follia esterna.

Dobbiamo rimanere concentrati e mantenere una pace interiore. Ci stanno mostrando ciò che sta realmente accadendo e, questo ha fatto spazio alla trascendente coscienza universale.

State bene, siate forte e saggi. Conoscere il loro piano è essere responsabili. Nessuno di noi ha bisogno di cadere sotto il loro incantesimo di controllo e dominio. Fate del vostro meglio per educare gli altri e trovarvi uniti cercando altre comunità locali. Ciò è essenziale per la forza personale e un appoggio sicuro. Quello che sta accadendo è su scala globale, qualcosa da incoraggiare.

Vai al FullCircleProject.net (un sito web nato da poco), è un modo per trovare altri nella vostra zona e in tutto il mondo per coloro che lavorano per fare la differenza.

Noi siamo il cambiamento che vogliamo vedere nel mondo!

ZenGardner.com


http://ningishzidda.altervista.org/ 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Nin.Gish:Zid.Da

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Per chi non ha tempo e non vuole leggere, "L'anello mancante dibattito"

Torna all'inizio

Torna all'inizio
Home page